Notebook per gaming; migliori prodotti di Settembre 2021, prezzi, recensioni

Al giorno d’oggi, sono sempre di più le persone che si appassionano al mondo dei videogiochi. Ma per giocare, non basta avere un computer qualsiasi, perché i videogiochi richiedono un apparecchio con delle caratteristiche ben precise. Queste caratteristiche, ovviamente non si possono trovare all’interno di un comune notebook che abbiamo in casa. Per eseguire i videogames c’è bisogno di un personal computer appositamente creato per svolgere questa mansione specifica. Trovarlo non è per niente una cosa da poco, perché bisogna tener di conto che questi sono tra i programmi più pesanti da gestire per un computer.

Perché acquistare un notebook da gaming

Per questo sono stati inventati i computer portatili da gaming. Questi sono un particolare tipo di notebook che permette a chi lo usa di giocare a tutti i videogiochi di vecchia e soprattutto nuova generazione. Tutto questo è possibile grazie a dei componenti hardware all’avanguardia, sviluppati specificatamente per rendere l’esperienza dei giochi elettronici più spettacolare possibile, anche per il giocatore più esigente. Questo genere di pc portatile è dotato di componenti di qualità e molto potenti, il che lo rendono il perfetto compagno di viaggi anche per coloro che oltre a giocare hanno bisogno di un apparecchio efficiente per un utilizzo professionale o privato. In particolare, è utile per eseguire senza problemi programmi di grafica, modellazione tridimensionale, editing video o musicale, arte elettronica o qualsiasi altro uso che richieda un computer con prestazioni molto potenti.

Sono ottimi anche per chi voglia un computer massiccio e imponente, grazie al loro design con tratti distintivi e curati, piacevoli ma anche efficienti, grazie a tastiere ergonomiche e a monitor di qualità. Gli schermi, difficilmente sono sotto i 17 pollici, risultando utilissimi per godersi al meglio il videogioco o i filmati. Spesso infatti, questi computer hanno una risoluzione molto alta, dal Full HD (1920 x 1080) fino ad arrivare anche ai 4K. Ne deriva che questa rimane un ottima scelta per chi ama giocare ma si sposta spesso per vari motivi, perché in questo modo può avere sempre il suo computer a portata di mano e può giocare o lavorare ovunque si trovi.

Ci sono però alcuni fattori da prendere in considerazione.

Quale utilizzo farai del tuo nuovo notebook da gaming?

In base a quale utilizzo faremo del nostro nuovo notebook da gaming, sceglieremo le sue caratteristiche. Se l’utilizzo che dobbiamo farne, è esclusivamente quello di giocarci o comunque fare operazioni base come navigazione in rete, controllare mail o ascoltare musica, opteremo per un computer con una scheda video più potente possibile. Se invece oltre a videogiocarci, avremo bisogno di un computer che sia potente anche nelle operazioni più adatte al lavoro, come nella gestione di programmi di editing, grafica o altro, dovremmo optare per un computer che abbia anche un processore molto potente, una batteria adeguata, e un peso non esagerato. Questo perché due dei problemi maggiori in questo tipo di computer sono il peso e la bassa autonomia della batteria. Quest’ultimo problema dovuto alla potenza dell’hardware. Perciò se dovremmo usare il computer per lavoro, in zone dove non abbiamo la presa della corrente nelle vicinanze, come ad esempio in treno, dovremmo rivolgere non poche attenzioni alla ricerca di un notebook da gaming che risulti efficiente in questo tipo di utilizzo.

Caratteristiche necessarie

Ovviamente, un computer portatile da gaming, avrà bisogno di caratteristiche ben precise per poter eseguire senza problemi e con grande qualità i videogiochi, perciò bisogna fare affidamento su dei componenti di prima scelta.

Il processore e la scheda video

Importantissimo scegliere con più cura possibile la scheda video, che deve essere rigidamente dedicata, che a differenza di quella integrata è decisamente più prestante, in quanto ha una memoria video tutta sua.

Se un computer ha la scheda video integrata nella CPU o nella scheda madre, potete scartarlo a priori, in quanto potrete stare certi che non sarà in grado di farvi giocare senza evitarvi problemi come un framerate basso, problema che vi farà vedere il gioco a scatti, abbassando la qualità al punto di renderlo impossibile da giocare e rischiando di farvi venire il mal di testa.

Oltre alla scheda video, ma non meno importante, dovrete scegliere con cura un computer che abbia un processore potente.

Generalmente nei computer da gaming si utilizzano processori con almeno 4 core e almeno 3GHz di frequenza. Al di sotto di questi, anche se con una scheda video buona, si rischia il “bottleneck”, ossia che il processore non riesce a stare al passo con la potenza della scheda video, rendendo quest’ultima meno potente di quanto sia in realtà.

La RAM, l’Hard Disk e l’SSD

Importante anche la scelta delle varie memorie: RAM, SSD e HDD. Come memoria RAM dovete necessariamente optare per un computer con almeno 16GB, in quanto i giochi di ultima generazione chiedono questa quantità come unità minima per eseguire il videogioco. Riguardo alla memoria SSD e HDD, dobbiamo prendere in considerazione il fatto che l’SSD è sempre meglio per questo genere di notebook, anche se ne deriva il fatto che questi hanno un costo maggiore dei normali Hard Disk. Una delle soluzioni più comuni è quella di prendere un computer con SSD di almeno 256Gb su cui installare il sistema operativo e i programmi più pesi e videogiochi, e poi salvare i file come documenti di testo, immagini, musica e video sull’Hard Disk, che deve essere di almeno 1Tb. Ovviamente, se abbiamo un SSD molto capiente, possiamo fare a meno dell’HDD, ma ciò inciderà maggiormente sul prezzo del notebook.

Dovrete inoltre scegliere un computer con un buon monitor, che abbia una buona risoluzione, 1920 x 1080 minimo, che vi permetta così di godervi appieno tutti i videogiochi e filmati che guarderete.

Più sarà alta la risoluzione, e più il vostro computer faticherà ad eseguire il videogioco a cui giocherete, anche se però potrete pur sempre abbassarla dalle impostazioni, in modo da aumentare la fluidità del gioco stesso, in caso di problemi.

Riassunto finale

In poche parole, possiamo riassumere tutto questo dicendo che per un videogiocatore che vuole comprare un notebook da gaming, le cose a cui deve necessariamente badare prima dell’acquisto sono:
  • Processore: almeno 4 core e almeno 3GHz di frequenza.
  • Scheda video: con frequenza e memoria più alta possibile.
  • SSD: almeno 256Gb di memoria.
  • HDD: almeno 1Tb di memoria.
  • RAM: almeno 8Gb, ma sarebbe preferibile non scendere sotto i 16Gb.
  • Display: risoluzione di almeno 1920 x 1080. Preferibile non sotto i 17 pollici.
  • Ottimo sistema di raffreddamento.
Immagine-profilo

Sono studente di Scienze della comunicazione all’Università di Pisa. Collaboro saltuariamente con alcuni quotidiani e riviste locali e online. Nel 2019 ho esordito come poeta e scrittore con il libro “Rum e Cioccolato”. Sono un grande appassionato di computer, informatica, e tecnologia in generale da molti anni. Il mio obiettivo è quello di aiutarvi nella scelta del prodotto più adatto alle vostre esigenze, con l’ausilio di parole semplici ed essenziali.

Back to top
menu
notebookenetbook.it