Netbook per migliore Hard disk: migliori prodotti di Ottobre 2021, prezzi, recensioni

Quando siamo seriamente intenzionati a procedere con l’acquisto di un nuovo computer, è importante prima informarsi sulle caratteristiche di ciò che andremo a comprare. Questo perché ogni personal computer è completamente differente dagli altri.

È proprio questa “unicità” a rendere uno di questi dispositivi adatto o inadatto all’uso che se ne fa. Infatti, per ogni specifico (o meno specifico) utilizzo, corrisponde almeno una tipologia di pc più adatto. Il problema della scelta rimane però anche dopo aver scelto la tipologia, in quanto di computer (portatili o meno) ne esistono veramente un’infinità di modelli.

Perché scegliere un personal computer portatile piuttosto che un computer fisso

I computer fissi, noti anche col nome di pc desktop, sono i classici computer che per essere avviati (e quindi utilizzati) richiedono di essere allacciati alla corrente. Inoltre hanno bisogno che vi si colleghino mouse, tastiera, dispositivi di uscita audio, e nella maggior parte dei casi persino il monitor (lo schermo per intenderci).

Questi computer hanno il vantaggio di poter sostituire i suoi componenti, in caso di guasto, solitamente in maniera più economica rispetto a quando accade su un pc portatile. Inoltre in generale questi pc sono altamente affidabili.

Come potrete ben constatare però, se abbiamo bisogno di un apparecchio elettronico che sia in grado di essere spostato o trasportato, la scelta di acquistare un pc desktop risulterà la peggiore.

Questo perché questi computer, oltre ad essere molto ingombranti e pesanti (difficilmente si possono trasportare senza un’automobile, se non per piccolissime distanze), hanno tutta una serie di dispositivi non integrati e che devono quindi essere trasportati a sua volta.

Hanno inoltre lo svantaggio di non avere una batteria. Questa carenza non permetterà loro di accendersi e funzionare senza essere allacciati direttamente alla corrente elettrica tramite un cavo di alimentazione.

È per questo motivo che sono stati inventati i personal computer portatili.

Perché scegliere un netbook e non un normale notebook standard

Il netbook è un particolare tipo di computer che appartiene alla famiglia dei pc portatili. Questo particolare dispositivo ha il vantaggio di essere probabilmente il personal computer portatile più economico in assoluto. Ovviamente il prezzo varia da modello a modello, ma ne esistono di economicissimi, che partono da prezzi attorno ai 200-250 euro.

Il vantaggio di questi dispositivi, a differenza dei più comuni notebook, oltre alla loro economicità, è quello di essere di dimensioni molto ristrette. Infatti, hanno un display che parte dal minimo di 7 pollici, fino ad arrivare ai 12 pollici nelle versioni più grandi.

Le sue dimensioni, assieme ad un peso piuttosto leggero e un costo molto basso, rende questi pc la prima scelta per tutti gli studenti o professionisti che vogliono un computer che sia di facile trasporto, piccolo di dimensioni e altamente economico.

Netbook per migliore hard disk: quale scegliere e perché

Come abbiamo già detto di netbook ne esistono veramente moltissimi modelli. Possiamo però distinguere ognuno di questi, in base a delle caratteristiche hardware che li rende unici (oltre al design, alla grandezza di schermo e al peso).

Una delle più importanti caratteristiche hardware (ossia le caratteristiche dei vari componenti più interni del netbook) da controllare, è sicuramente la memoria di massa, ossia l’hard disk.

Questo componente fondamentale ha infatti il compito di funzionare come una sorta di magazzino del netbook. Si andranno a salvare nell’hard disk tutti i documenti e file vari (audio, video, immagini, programmi, ecc) che vogliamo avere all’interno del nostro computer.

Maggiore sarà la memoria hard disk che avremo a disposizione, e più file e programmi potremo salvare nel nostro netbook. È infatti importante non riempire mai completamente questa memoria, in quanto il netbook andrebbe incontro a importanti rallentamenti del sistema, oltre che a probabili blocchi e improvvisi spegnimenti.

Altri componenti da conoscere quando acquistiamo un netbook dotato di un buon hard disk

La memoria RAM: colei che gestisce i programmi in esecuzione nel netbook

Quando acquistiamo un netbook dotato di un buon hard disk, bisogna però anche controllare la quantità di memoria RAM a disposizione, oltre che le caratteristiche del processore del netbook.

La memoria RAM ha il compito di gestire temporaneamente tutte le informazioni derivanti dai vari programmi che abbiamo in esecuzione, incluse quelle del sistema operativo (che sarebbe il programma di base del netbook).

Maggiore è la quantità di memoria RAM disponibile, e meno probabilità avremo che il nostro netbook rallenti o si blocchi improvvisamente quando utilizziamo dei programmi. È sempre preferibile che il pc abbia infatti almeno 4 GB di memoria RAM.

Il processore: il cervello del nostro netbook

Il processore (ossia la CPU) ha la funzione di eseguire tutti i calcoli che affidiamo al nostro netbook. Sarà infatti questo componente a gestire tutte le richieste che faremo al nostro pc. Migliori saranno le caratteristiche del processore, e migliore sarà la velocità e la fluidità che il netbook avrà.

È sempre preferibile che la CPU abbia un buon numero di core e una buona velocità di frequenza di clock.

Immagine-profilo

Sono studente di Scienze della comunicazione all’Università di Pisa. Collaboro saltuariamente con alcuni quotidiani e riviste locali e online. Nel 2019 ho esordito come poeta e scrittore con il libro “Rum e Cioccolato”. Sono un grande appassionato di computer, informatica, e tecnologia in generale da molti anni. Il mio obiettivo è quello di aiutarvi nella scelta del prodotto più adatto alle vostre esigenze, con l’ausilio di parole semplici ed essenziali.

Back to top
menu
notebookenetbook.it